Via E. De Filippis, 7 - Cava De' Tirreni § Via XXIV Maggio, 9 - Eboli
info@dominiquedambrosi.it
Disturbi dell’umore

Disturbi dell’umore

  • Depressione (Depressione post-partum, in seguito ad eventi stressanti, ex lutto, separazione…)
  • Disturbo bipolare
  • Ciclotimia

 

Cosa sono i Disturbi Dell’Umore? 

I disturbi che rientrano in questa classificazione hanno come caratteristica predominante un’alterazione dell’umore. Possono essere suddivsi in due grandi famiglie: disturbi depressivi, caratterizzato da umore depresso e perdita di interesse, e disturbi bipolari che presentano episodi o periodi maniacali alternati a stati depressivi.

Si può parlare di episodio depressivo quando il soggetto presenta per un periodo prolungato nel tempo un umore depresso associato a perdita di interesse o di piacere per quasi tutte le attività. Nei bambini o negli adolescenti l’umore potrebbe essere anche irritante. Può presentare alterazione dell’appetito e del peso, del sonno e dell’attività psicomotoria, sentimenti di autosvalutazione, difficoltà a concentrarsi o a pensare, ridotta energia, ritiro sociale , rifiuto di svolgere compito o occupazioni, pensieri di morte.

E’ importante distinguere questi episodi dalla tristezza che tutti proviamo in alcuni periodi della nostra vita. E’ possibile sentirsi talvolta scoraggiati rispetto al futuro, isolati e non avere le giuste energie per svolgere le attività quotidiane. La vita è fatta di alti e bassi, periodi felici e periodi tristi. A nessuno và sempre tutto bene. Però, mentre in questi casi, dopo alcuni giorni, settimane o mesi, si risolve spontaneamente senza il bisogno di terapia, la depressione è uno stato duraturo dell’umore che influenza la propria vita ed impedisce di provare sensazioni positive. Ancora, non bisogna confonderlo con un malessere in seguito ad un cambio di stagione o ad un periodo di stress.

L’episodio maniacale è, invece, caratterizzato da umore persistentemente elevato o irritabile. Il soggetto si sente euforico, allegro, su di giri, per un periodo di tempo elevato. L’episodio maniacale è quasi sempre accompagnato da altri sintomi quali alta autostima, idee di grandiosità, ridotto bisogno di sonno, eccessiva loquacità, distraibilità, agitazione. Deve essere sufficientemente grave da causare marcata compromissione del funzionamento sociale o lavorativo o è caratterizzato da manifestazioni psicotiche.

Il diturbo depressivo maggiore è caratterizzato da uno o più episodi depressivi per almeno due settimane.

Il disturbo distimico è caratterizzato dalla presenza di umore depresso quasi ogni giorno per almeno due anni.

Il disturbo bipolare è caratterizzato dall’alternanza di episodi depressivi a episodi maniacali.

Il disturbo ciclotimico è caratterizzato dalla presenza , per almeno due anni dell’alternanza di episodi ipomaniacali con episodi depressivi.

In ogni caso i sintomi determinano un grave disagio o danneggiano il funzionamento quotidiano del soggetto.

+39 340 2672807
info@dominiquedambrosi.it
Via XXIV Maggio, 9 - Eboli
Via E. De Filippis, 7 - Cava de' Tirreni